Cronaca 8 Marzo 2022

Tre livornesi ricordati con Pietre di Inciampo a Cerreto Guidi

Livorno, 8 marzo 2022

Oggi,  Cerreto Guidi ricorda con pietre di inciampo una serie di persone tra le quali tre livornesi che furono deportati dal paese nei campi di concentramento e sterminio nazisti.

I livornesi sono:

Mario Trotta, Carlo Vallini, Fortunato Terreni

loro familiari sono stati rintracciati in collaborazione con gli uffici Cultura e Stato Civile del Comune di Livorno .

Alle iniziative interverrà l’assessore alla Cultura Simone Lenzi in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale livornese.

Le iniziative, si svolgeranno alla presenza dei Familiari, delle Autorità civili e religiose, dei Rappresentanti degli Enti territoriali; della Scuola e delle Associazioni e  sono organizzate nell’ambito del progetto “Stolpersteine – Pietre d’Inciampo”, formulato da A.N.E.D. Associazione Nazionale Ex Deportati Politici nei campi nazisti – Sezione di Empoli e condiviso dai Comuni di Capraia e Limite, Cerreto Guidi, Empoli, Fucecchio, Montelupo Fiorentino, Vinci.

Il “Progetto “Stolpersteine” (Pietre d’inciampo)” è elaborato dall’artista Gunter Demnig come reazione a ogni forma di negazionismo e di oblio; al fine di ricordare tutte le vittime del Nazionalsocialismo perseguitate per; razza, religione, idee politiche, orientamenti sessuali.

Le “pietre d’inciampo”, piccoli blocchi a forma di cubo di pietra (10x10x10), ricoperti di una placca d’ottone lucente, saranno collocate davanti la porta della casa dove la persona deportata aveva la residenza prima di essere prelevata

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione