Cronaca 7 Aprile 2021

Tribunale del riesame revoca domiciliari e braccialetto elettronico a dipendente comunale

comune (1)Livorno 7 aprile 2021

A seguito dei fatti giudiziari che hanno visto coinvolto il geometra Nencioni, dipendente del Comune di Livorno,  finito ai domiciliari con braccialetto elettronico, su richiesta della difesa il Tribunale del riesame ha emesso la sua decisione

Con l’ordinanza del Tribunale del riesame di Firenze, – Presidente dott.ssa Improta, relatore dott. Moneti – , depositata il 6 aprile ed eseguita questa mattina, ha revocato:

la misura degli arresti domiciliari con dispositivo elettronico applicata dal Gip con ordinanza emessa il 1.3.2021

L’avvocato Talini della difesa, non ha affrontato il quadro indiziario rispetto al quale occorre fare ponderate valutazioni a tempo debito.

La difesa ha solo trattato il tema delle esigenze cautelari e della doppia misura (arresti domiciliari con braccialetto e misura interdittiva) per lei penalizzanti.

Sulle esigenze cautelari il Tribunale ha giudicato non più sussistenti quelle di natura probatoria, affermando che:

quelle legate al pericolo di reiterazione dei reati possono essere presidiate con la sola misura interdittiva. Gli arresti domiciliari con braccialetto costituiscono invece una limitazione di libertà non necessaria accogliendo così la tesi della difesa

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom offerte 6-12 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento