Cronaca 2 Gennaio 2021

Trovato morto in un container a Banditella un uomo di 63 anni

Academy Livorno e Atletico Academy: "Michele era diventato un punto di riferimento per le nostre società"

misericordia di antignano ambulanza banditella

La Misericordia di Antignano sul posto (Foto tratta dalla pagina Facebook della Misericordia di Antignano)

Livorno 2 gennaio 2020

Un triste inizio di anno.

E’ stato ritrovato il 1 gennaio in un container nelle vicinanze del campo sportivo di Antignano, in via Sernesi a Banditella, il corpo senza vita di un uomo di 63 anni

Si tratta di un uomo  senza fissa dimora, di nazionalità  rumena, conosciuto in zona e seguito dalla Caritas Parrocchiale di Santa Lucia, dalla società sportiva di Antignano e da tanti concittadini del quartiere.

Era da alcuni giorni, più precisamente dal 27 dicembre che non veniva più visto nel quartiere.

Chi lo conosceva temeva potesse essergli accaduto qualcosa.

Ieri purtroppo la paura è diventata realtà con la scoperta del suo corpo senza vita

Sul posto sono accorsi la Misericordia di Antignano con una ambulanza e infermiere del 118, il medico 118 con la Svs ed i carabinieri di Ardenza per le indagini di rito

Il cordoglio di Academy Livorno e Atletico Academy

 

“Con dolore annunciano la scomparsa di MICHELE.
Michele era diventato un punto di riferimento per le nostre società

Sempre sorridente e disponibile aveva fatto dei nostri ragazzi la sua seconda famiglia, che lo facevano sentire meno lontano da quella di origine in Romania.

Una triste e dolorosa perdita, per onorare la Sua memoria il consiglio direttivo di Academy e Atletico hanno deciso di istituire una giornata di lutto per lunedì 4 gennaio con la sospensione di tutte le attività”.

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento