Podismo 1 aprile 2019

UISP: Un Vivicittà da record a Livorno con 748 partecipanti – Il racconto

L’Atletica Livorno fa l’en plein con la vittoria assoluta di Alessio Ristori e il primo posto tra le donne di Giulia Morelli.

Successo generale per la manifestazione internazionale della Uisp svoltasi domenica 31 marzo tra le vie della città

Il Vivicittà 2019 a Livorno è un successo su tutti i fronti. Innanzi tutto per i numeri: ben 748 i partecipanti in totale, di cui 343 per la gara competitiva e 405 per la non competitiva. Nel 2018 furono 405 gli iscritti totali. Poi vengono i tempi registrati al cronometro: il vincitore assoluto è il «giovane podista dell’Atletica Livorno Alessio Ristori con 33:14, contro il 33:21 del secondo classificato Luca Lemmi, colui che si è aggiudicato l’edizione scorsa della manifestazione. Tra 
le donne, invece, trionfa Giulia Morelli di 35:53. L’Atletica Livorno impone la sua presenza sui podi. Dulcis in fundo, sole che splende e bacia Livorno e le strade in cui si è articolato il percorso del Vivicittà.

Partenza per tutti da via dei Pensieri e poi i tragitti si sono separati per tipologia e distanza. La corsa competitiva di 10 km. si è inoltrata nel cuore della città passando dal centro fino a raggiungere il quartiere Venezia ed entrare in Fortezza Vecchia, per un passaggio suggestivo che ha fatto da giro di boa per un tragitto che poi è proseguito verso sud sul lungomare di Livorno, per arrivare al traguardo presso il Campo Scuola, dove si sono svolte premiazioni 
finali.

Alla competitiva si affiancano la passeggiata ludico-motoria con tragitto da 5 km. e, anche quest’anno, Nordic Walking non competitiva sulla distanza di 5 km. La manifestazione, organizzata dal Comitato Uisp delle Terre Etrusco Labroniche in collaborazione con l’Atletica Amaranto, è stata valida come 3° tappa del Trofeo Podistico Livornese e 
ha avuto come testimonial speciale il capitano della nazionale italiana di nuoto Federico Turrini. «C’è stata un’organizzazione perfetta sulle strade – afferma Fabrizio Cambi, responsabile Podismo Uisp Terre Etrusco – Labroniche – e una notevole risposta in termini di partecipazione, nonostante le numerose gare in programma in Toscana nella stessa giornata. Il tempo ci ha aiutato quest’anno e la partecipazione di molti tesserati dell’Atletica 
Livorno ha dato vivacità alla manifestazione e un certo riscontro sui tempi, che cominciano a essere di tutto rispetto. La manifestazione è salita sul piano tecnico e la maggiore presenza dei giovani lascia ben sperare per il futuro». Questo invece il pensiero di Daniele Bartolozzi, presidente Uisp Terre Etrusco–Labroniche: «È una giornata riuscita in pieno e la risposta della cittadinanza è stata molto positiva, anche per la non competitiva, che ha visto tanti semplici cittadini venire e fare una camminata in compagnia. Siamo molto soddisfatti, tutto questo ci aiuta a trovare energie per portare avanti manifestazioni come complesse queste, che impegnano circa 80 persone sul territorio. Ringrazio tutte le persone che hanno permesso di realizzare la giornata, in particolare la nostra responsabile dei Grandi eventi Ilaria Stefanini, Fabrizio Cambi, Laura Romboli e tutti gli altri che hanno contribuito, compresi Conad e Inkospor che sostengono la manifestazione. Vivicittà vuol dire uguaglianza e noi per questo abbiamo deciso di tornare dopo tanti anni anche all’interno della Casa Circondariale di Livorno, dove la corsa rinviata per allerta meteo lo scorso 26 marzo sarà recuperata nel mese di aprile. Il prossimo grande evento targato Uisp è il Bicincittà, in programma il 12 maggio. Sarà un altro momento importante per riappropriarci della nostra città, quindi confidiamo nella partecipazione dei cittadini, come avvenuto per il Vivicittà».

CLASSIFICHE. Maschile: 1) Alessio Ristori (Atletica Livorno) 33:14; 2) Luca Lemmi (Atl. Firenze Marathon) 33:21; 3) Giacomo Barontini (Sempredicorsa) 33:29; 4) Dario Guidi (Atl. Livorno) 33:44; 5) Federico Meini (Atl. Livorno) 33:55. Femminile: 1) Giulia Morelli (Atl. Livorno) 35:53; 2) Rosalba Giansante (La Galla Pontedera) 39:09; 3) Claudia 
Astrella (Atl. Castello) 39:17; Ilaria Bianchi (La Galla Pontedera) 39:50; Lorena Meroni (Atl. Castello) 41:07.Premiati i primi tre uomini e donne, pacchi gara per tutti i partecipanti.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento