Cronaca 14 Agosto 2017

Un atto di indirizzo per il comparto piazza XX Settembre

Lo propone Marco Cannito (Città Diversa) che ha sintetizzato le richieste dei residenti

“Da tempo si è sviluppato un dibattito e sono state avviate o richieste da residenti, commercianti e realtà organizzate  (C.C.N., Associazioni, Parrocchia, …) azioni per riqualificare l’area di piazza XX settembre e nel relativo comparto e le richieste fatte alle forze politiche consiliari. Si ricorderà la petizione promossa dai cittadini con Città Diversa che fu sostenuta da quasi 600 firme.

Ho così inviato un atto, che sarà discusso dal Consiglio Comunale e che riprende le richieste dei cittadini, per elaborare un Piano operativo per il comparto in oggetto, con relativi cronoprogrammi, sulla base dei seguenti indirizzi:

1. Rivitalizzazione del commercio che recuperi attività commerciali progressivamente dissolte, valorizzi le attuali ancora esistenti, incentivi nuove iniziative legate al rilancio dell’area;

2. Azioni di prevenzione, contenimento, contrasto al degrado;

3. Pianificazione di interventi di asfaltatura, illuminazione, pulizia e installazione di servizi igienici;

4. Creazione di spazi ludici per bambini/bambine;

5. Sostituzione e/o installazione di rastrelliere per biciclette in punti di uso diffuso;

6. Ascolto, e laddove è possibile, attuazione delle proposte fatte dalle realtà aggregative del quartiere anche in eventuale collaborazione o supporto con queste ultime.

7. Lancio di concorsi di idee: ad esempio, la piazza come museo vivente (dipinti sulle saracinesche); un cartellone dinamico per la produzione di eventi spalmati in ogni annualità”

Marco Cannito – Città Diversa

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento