Cronaca 21 Marzo 2020

USB: “Caso di covid in AVR, chiusa la sede di via dei Cordai”

AVR sedeLivorno 21 marzo 2020 – Il sindacato Usb Livorno annuncia un caso positivo al covid 19 di una lavoratrice di AVR: “Questa mattina è stato chiuso per un caso di coronavirus il cantiere AVR di Livorno in via dei Cordai .

Esprimiamo massima vicinanza alla lavoratrice risultata positiva al covid19 ed alla sua famiglia.

In questo momento di estrema gravità per tutti i cittadini ed i lavoratori, come sindacato USB chiediamo alla dirigenza AVR il massimo impegno per la tutela di tutti i lavoratori e di tutte le lavorazioni del cantiere di Livorno.

Chiediamo un impegno preciso perché sia attuato il protocollo del governo sulla sicurezza e le prescrizioni dei decreti affinche i lavoratori e le lavoratrici che non saranno messi in quarantena vengano dotati di tutti i dispositivi previsti. In caso contrario sarà impossibile continuare a lavorare.

Gia nei giorni scorsi avevamo chiesto dispositivi come  mascherine e tute oltre alla sanificazione giornaliera dei mezzi e quella dei locali. Serve tutelare tutti i dipendenti e servono misure restrittive perché il contagio non si propaghi ulteriormente nel cantiere di Livorno”.

Ultimo aggiornamento: Aamps sanifica il cantiere di AVR

CONDIVIDI SUBITO!