Aree pubbliche 9 Agosto 2019

USB: Rotatoria pericolosa per gli autobus, il Comune interviene dopo la segnalazione

Nuova viabilità in Piazza delle Carrozze.  Dopo le proteste dei conducenti CTT arriva  l’intervento del Comune.

Livorno – Il 22 luglio scorso, a due anni dalla tragica alluvione, Piazza delle Carrozze è stata restituita alla città e ai residenti e anche il capolinea dei bus è tornato di nuovo al suo posto.

Purtroppo, come spesso accade, in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori non si è tenuto conto dei mezzi pubblici e delle loro dimensioni.

La nuova rotatoria posizionata al centro della Piazza, nonché la pensilina della fermata e l’isola pedonale di fronte alla funicolare sono state progettate in modo da impedire materialmente al conducente di effettuare le manovre necessarie per ripartire dopo la sosta al capolinea.

L’autista, nell’effettuare la suddetta manovra,  era costretto ad invadere completamente la corsia opposta addirittura occupando parte della zona pedonale per poi ultimare la manovra salendo con le ruote posteriori sopra l’anello stradale posto al centro della piazza.

Oltre ad essere costretto a violare diverse norme del codice della strada arrecava rischio e pericolo anche per i pedoni e gli altri mezzi presenti.

Una situazione che si è protratta per alcuni giorni fino a quando, oltre alle forti pressioni da parte di tutte le OO.SS, USB ha inviato un esposto al Comune e agli altri organi competenti compreso il Ministero dei Trasporti.

A seguito di ciò l’amministrazione Comunale, nella persona dell’assessore Cepparello, e l’azienda hanno effettuato un sopralluogo sul posto.

Presente una delegazione di lavoratori e sindacati. Dopo aver costatato la fondatezza di quanto più volte denunciato da lunedì 5 agosto il capolinea è stato temporaneamente spostato e da mercoledì sono iniziati i lavori di sistemazione.

Siamo soddisfatti di questo intervento e ci auguriamo che, a seguito di questi lavori, la situazione possa tornare finalmente alla normalità, non solo per noi lavoratori ma anche e soprattutto per l’utenza che ha già affrontato numerosi disagi in questi anni.

E’ proprio questa situazione che ha spinto le OO.SS ad evitare azioni sindacali più incisive e immediate, scegliendo invece di prendersi, di fatto,  la responsabilità degli errori dei uffici tecnici Comunali.

Per oltre due settimane gli autisti hanno continuato a svolgere il proprio lavoro nonostante il rispetto del codice della strada avrebbe imposto ben altre procedure.

Abbiamo già richiesto un nuovo incontro con l’assessore Cepparello per affrontare anche le altre gravi problematiche relative alla mobilità urbana, anch’esse più volte denunciate in questi anni attraverso numerosi esposti e segnalazioni agli organi competenti.

Coordinamento Autoferrotranvieri USB      Unione Sindacale di Base Livorno

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione