Cronaca 4 Maggio 2021

Valorizzazione europea della cultura e del turismo, giovedì la conferenza finale dalla Finlandia

Si chiude la prima fase del Progetto ThreeT del Programma Interreg Europe
Il 6 maggio la conferenza finale con la presentazione dei Piani di Azione, incluso quello Toscano

TheerTLivorno 4 maggio 2021

Il 6 maggio, con inizio alle 9, è in programma la conferenza finale, in modalità online dalla Finlandia, che conclude la prima fase del progetto ThreeT.

I lavori, in lingua inglese, si potranno seguire collegandosi a questo link www.nolveltive.fi/threet

Finanziato nell’ambito del programma Interreg Europe, il progetto mira a favorire la valorizzazione dei siti culturali e turistici dei territori dei paesi partner, attraverso il miglioramento dei collegamenti, lo sviluppo di una mobilità dolce ed integrata nella rete di servizi di trasporto, e una informazione innovativa ed efficace verso comunità residenti e visitatori.

La conferenza conclude un percorso articolato di attività che si sono svolte nelle 8 regioni dei paesi europei aderenti (Finlandia, Germania, Romania, Polonia, Malta, Ungheria, Spagna e Italia), con visite di studio e, durante l’emergenza pandemica, sessioni di tutoring online.

Gli incontri, in presenza o a distanza, hanno comunque consentito la partecipazione attiva di soggetti istituzionali, di rappresentanti delle imprese e dei servizi, che hanno potuto confrontarsi con le esperienze innovative già attuate nei vari paesi.

Grazie a questo proficuo scambio e alle opportunità di approfondimento messe in atto dal progetto, ogni partner ha potuto costruire il proprio Piano di azione, attingendo alle buone pratiche messe a disposizione dagli altri.

I recenti eventi pandemici e il prevedibile impatto sulle future condizioni sociali ed economiche in Europa, hanno introdotto, inoltre, nuove riflessioni sulle strategie di sviluppo recepite nei Piani di azione.

Nel corso della conferenza, alla quale parteciperà Erwin Siveris, Direttore del Programma Interreg Europe, ogni partner presenterà le linee principali del proprio Piano di azione, definite sulla base di quattro macrocategorie: Infrastrutture e servizi di trasporto, riguardanti gli aspetti dell’intermodalità, l’accessibilità e i collegamenti dei siti turistici e culturali; la mobilità dolce; l’informazione e la comunicazione a supporto di una migliore visibilità dei luoghi; la gestione e la governance dei processi di attuazione dei progetti. Ad esse seguiranno due sessioni di discussioni con i partecipanti e i relatori.

Nella Conferenza verrà presentato anche il Piano di Azione toscano, recentemente approvato formalmente dal Programma Interreg Europe, che fa particolare riferimento al territorio provinciale di Livorno. Il Piano è stato il risultato di oltre un anno di concertazione con i Comuni e gli altri stakeholder locali coordinati dal SAPE (Servizio Associato Politiche Europee), il cui confronto ha consentito di individuare 5 Azioni principali e 26 attività specifiche da realizzare. Il Piano attesta la capacità di attivazione che il progetto ThreeT dimostra nel mobilitare risorse per una sviluppo innovativo del territorio, in linea con le indicazioni della Next Generation EU e della Programmazione Europea 2021-2027 in avvio.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento