Cultura 3 Agosto 2017

Venerdì sera la premiazione del Premio Rotonda

Appuntamento alla Fortezza Vecchia a partire dalle 21.15.

Sono 65 le volte che il Premio Nazionale Mario Borgiotti Rotonda si conclude con la tradizionale premiazione, che quest’anno si svolgerà “fuori casa”. I lavori in corso di ultimazione presso la Rotonda di Ardenza hanno costretto gli organizzatori a spostare l’evento all’interno della Fortezza Vecchia e in un periodo coincidente in parte con lo svolgimento di Effetto Venezia. Un fatto straordinario, ma innovativo che ha permesso all’Associazione Ro Art e al Comune di Livorno di rafforzare la collaborazione operativa con l’Autorità Portuale dell’Alto Tirreno. L’allestimento per motivi di sicurezza e per garantire la corretta fruizione degli stand è stato limitato a 32 artisti, distribuiti in ugual misura tra uomini e donne, che si contendono la palma della vittoria.
La giuria, presieduta da Francesca Giampaolo (direttrice del Museo Fattori), è composta dai critici Elena Capone e Lorenzo Vivarelli. Saranno assegnati i premi “Mario Borgiotti” di euro 2000, il premio “Nedo Luschi” di euro 500, nonché numerosi riconoscimenti e segnalazioni.

L’appuntamento con la premiazione è per venerdì 4 agosto dalle ore 21,15 presso la Sala Ferretti della Fortezza Vecchia.

Nella foto da sinistra in alto: Francesca Giampaolo (presidente della giuria), Carlotta Pardini, Riccardo Chirici, Elena Capone (giuria), Lorenzo Vivarelli (giuria), Maurizio Pupilli, Simone Prex, Roberto Russo. In basso da sinistra: Sebastian Korbel, Antonio Cristiano, Francesca Giari

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento