Cronaca 16 Maggio 2023

Vetro: spariscono i mastelli, da giugno andrà portato alle campane in strada

Livorno 16 maggio 2023 – Vetro, spariscono i mastelli, da giugno andrà portato alle campane in strada

A partire da lunedì 5 giugno 2023 la maggior parte dei livornesi potrà disfarsi degli imballaggi in vetro, come le bottiglie del vino, i vasetti della marmellata o i barattoli delle conserve di pomodoro, avvalendosi esclusivamente delle campane stradali di colore verde più vicine alla propria abitazione.

Contestualmente cesserà l’erogazione del servizio con modalità “porta a porta” che rimarrà attivo solamente nelle aree Pentagono e Centro Allargato.

Nei prossimi giorni i contenitori condominiali saranno prima sigillati e progressivamente rimossi, mentre i mastelli in dotazione alle utenze singole, che non dovranno più essere esposti, potranno rimanere in dotazione ai cittadini per essere utilizzati per il trasporto del vetro alle campane oppure riconsegnati ad AAMPS ai Centri di raccolta in Via Cattaneo 81 e in Via degli Arrotini 49 oppure al Punto di contatto nel quartiere Corea in Via Luigi Luzzatti 4.

Una decisione che fa seguito alla sperimentazione avviata in alcuni quartieri dove il nuovo servizio è risultato efficace sia per l’aumento della qualità del materiale raccolto da avviare a riciclo sia per l’apprezzamento manifestato dai cittadini. – dichiara Aamps

La vuotatura delle campane continuerà ad essere realizzata in orari diurni da REVET, l’azienda di Pontedera che poi provvede al trasferimento del materiale negli impianti dedicati a distanza di pochi km. dando il via al processo di separazione, pulizia e triturazione e la conseguente trasformazione in nuovi imballaggi in vetro.

Il sistema è completamente automatizzato (l’operatore agisce rimanendo seduto in cabina) e, grazie alla presenza di lettori ottici, l’attività è monitorata e certificata in tempo reale nonché in grado di rilevare eventuali criticità sulle quali intervenire in tempi rapidi per la risoluzione.

“Il vetro è un vero e proprio materiale permanente riciclabile al 100% – afferma Giovanna Cepparello, assessore all’Ambiente del Comune di Livorno – in grado di realizzare alla perfezione il concetto di economia circolare.

Ogni anno vengono prodotti in Italia circa 10 miliardi di contenitori in vetro riciclato con proprietà e caratteristiche identiche a quelli realizzati con materie prime con costi, emissioni e, più in generale, impatti ambientali, notevolmente contenuti”.

“Con l’estensione di questa modalità di raccolta – commenta Raphael Rossi, Amministratore Unico AAMPS/RetiAmbiente – riusciamo a ridurre ulteriormente i costi di esercizio del servizio e di ottimizzarlo senza alcuna ripercussione sulla nostra forza lavoro. In questi giorni realizzeremo una capillare campagna informativa, anche con il supporto degli amministratori di condominio, affinché via sia un’immediata fruizione del nuovo servizio e si riducano ai minimi termini le esposizioni errate dei mastelli sul suolo pubblico”.

AAMPS invita i cittadini ad individuare il nuovo contenitore stradale più vicino al proprio numero civico anche avvalendosi del supporto degli operatori del call center al numero verde 800-031.266 oppure visionando la sezione del portale web all’indirizzo https://servizi.aamps.livorno.it/Servizi/index.php.

Nota bene:
Cosa inserire nelle campane del vetro:

bottiglie, flaconi, barattoli, imballaggi in vetro (vuotati e privati del tappo).

Cosa NON inserire nelle campane del vetro:

oggetti in cristallo, lampadine e neon (a incandescenza e a risparmio energetico, oggetti in ceramica o porcellana, specchi, lastre di vetro, pyrex, tappi in metallo o plastica, vetro accoppiato, retinato, vetro al piombo, bicchieri e caraffe di cristallo/vetro, piatti di vetro/ceramica, tappi metallici, in plastica e sughero.

Anche i bicchieri in vetro non possono essere inseriti (vanno nell’indifferenziato) perché contengono delle impurità (materiale non differenziabili).

Gli oggetti più voluminosi di cui ci si vuole disfare, esempio neon, lastre di vetro, specchi e schermi di televisori o computer, devono essere portati ai Centri di Raccolta in Via Cattaneo 81 o in Via degli Arrotini 49 oppure consegnati agli operatori previo appuntamento per il ritiro gratuito a domicilio sempre tramite il numero verde

Ekom-Promo-Mazzini-Olandesi-16-26-aprile
SVS 5x1000 2024
Inassociazione