Rubriche 6 Giugno 2022

Viaggiare all’estero con un visto: 5 consigli preziosi

Viaggiare all’estero con un visto 5 consigli preziosiStai pensando di organizzare un viaggio al di fuori dell’Europa? Molto spesso ti servirà un visto. Fortunatamente, negli ultimi anni richiedere un visto è diventato molto più semplice. Di solito non è necessario che ti rechi all’ambasciata o al consolato, ma puoi presentare una richiesta online, eventualmente facendoti aiutare da un’agenzia di visti. Ricordati di controllare eventuali restrizioni e norme di ingresso per evitare stress inutile. 

1.      Ambasciata? No, grazie!

Fino a pochi anni fa, la richiesta di un visto era una procedura lunga e complicata. Dovevi richiedere un appuntamento all’ambasciata o al consolato, sostenere un colloquio dettagliato e poi tornare dopo qualche giorno a ritirare passaporto e visto. Al giorno d’oggi, per la maggior parte dei Paesi è possibile richiedere facilmente un visto online.. Per un turista è generalmente sufficiente un visto elettronico, mentre se desideri soffermarti all’estero per un lungo periodo, dovrai prenotare un appuntamento presso l’ambasciata o il consolato.

 2.      Richiedi il tuo visto online

La procedura di richiesta del visto elettronico è molto più semplice. Sarà sufficiente compilare il modulo di richiesta comodamente da casa, da computer o tablet, e ricevere il visto – solitamente entro qualche giorno – per e-mail. Lo stesso vale, ad esempio, per l’autorizzazione di viaggio digitale ESTA per gli USA. La maggior parte dei viaggiatori italiani è idonea all’ESTA e non ha quindi bisogno di richiedere un visto “vero e proprio” per un viaggio negli USA. L’ESTA può essere utilizzato per più viaggi negli USA, ognuno della durata di massimo 90 giorni.
Uno svantaggio del visto elettronico è che il modulo di richiesta ufficiale è spesso disponibile solo in inglese, e che il pagamento richiede una carta di credito. Perché non renderti la vita un po’ più facile rivolgendoti a un’agenzia di visti? 

3.       Fatti assistere da un’agenzia di visti

Se scegli di richiedere il tuo visto elettronico tramite un’agenzia come Visti.it, sappi che troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno in italiano, compreso il modulo di richiesta. I dati da te inseriti verranno controllati automaticamente per verificare la presenza di errori frequenti, mentre la scansione del passaporto verrà verificata personalmente da un esperto di visti. Puoi pagare in modo semplice e sicuro con Visa, Mastercard, Nexi, American Express, Postepay o PayPal. Hai qualche domanda sulla richiesta di visto? Contatta Visti.it per e-mail o telefono per assicurarti che la tua richiesta venga elaborata correttamente.

4.       Occhio a eventuali norme di viaggio

Anche se è nuovamente possibile viaggiare pressoché ovunque, in alcuni Paesi sono ancora in vigore alcune restrizioni e norme di ingresso. Assicurati di avere tutti i requisiti e visita spesso le pagine ufficiali governative per rimanere aggiornato.

5.       Scegli tra moltissimi paesi

Prendiamo ad esempio l’Egitto, dove anche chi non è vaccinato contro il coronavirus può viaggiare con il risultato negativo di un test Covid-19. Assicurati di compilare una dichiarazione sullo stato di salute prima di atterrare e indossa la mascherina nei luoghi chiusi e sul trasporto pubblico. Anche l’America ha ormai riaperto le frontiere. Naturalmente, prima di partire  dovrai anche aver richiesto in anticipo un ESTA USA. Una volta in possesso di un visto o ESTA USA, anche chi è completamente vaccinato dovrà sottoporsi a un test prima della partenza.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
EKOM, promozioni 19 luglio-1 agosto
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione