Aree pubbliche 6 Settembre 2021

Viale Italia, Perini: “Cancellati 70 posti auto senza prima sapere come reintrodurli”

Alessandro Perini, consigliere comunale Lega

Alessandro Perini, consigliere comunale Lega

Livorno 6 settembre 2021

Dai bagni Tirreno alla Bellana prende vita il progetto voluto dalla giunta Nogarin e poi passato a quella si Salvetti

Il consigliere comunale della Lega Alessandro Perini interviene sul problema dei posti che verranno auto cancellati con la realizzazione della pedonalizzazione del controviale.

Alessandro Perini dichiara:

“L’assessorea al Traffico, che al traffico crea problemi e non ne risolve, cancellerà 70 posti auto senza prima sapere come reintrodurli.

“Come in tutta la città, anche sul viale Italia il problema della sosta è grave.

Nel 2017 la giunta grillina aveva già cancellato altri 105 posti proprio dal controviale della Bellana. Ora l’amministrazione Salvetti ne cancella altri 70.

In pochi anni sono andati in fumo 175 stalli in neanche mezzo chilometro di strada.

Tutto questo senza un vero progetto di qualificazione urbanistica.

Nulla che meriti un tale sacrificio di vivibilità per i residenti ed economico per le attività presenti in zona.

Consideriamo, inoltre, la farmacia e gli ambulatori medici presenti su viale Italia; diminuirne l’accessibilità incide anche sul servizio essenziale che offrono ai cittadini.

Stiamo parlando di un problema imponente, perché là intorno gravitano circa 10 mila pazienti.

A questi si aggiunga la mole di frequentatori dei tre stabilimenti balneari e dei circoli nautici.

Ecco perché in una mia interrogazione di maggio chiesi all’assessore come pensava di salvaguardare questi preziosi ultimi 70 parcheggi del controviale.

 

Già allora rispose che ancora non lo sapeva, ma che ci stava lavorando.

Siamo giunti a settembre ed il progetto esecutivo è concluso da mesi, ma della reintroduzione dei 70 parcheggi non c’è nessuna traccia.

Eppure la Cepparello continua a promettere che gestirà «in modo intelligente la partita della sosta

Una manciata di parcheggi torneranno sul viale Italia affinchè non si dica che saranno cancellati tutti punto e basta ma si tratta – ripeto – solo di una manciata di stalli.

Secondo il parere dell’ingegnere Gabriele Casarosa, tecnico esperto di trasporti e sicurezza stradale, aggiungere parcheggi sul viale Italia «è esattamente il contrario di ciò che si dovrebbe fare per metterlo in sicurezza dagli incidenti. Quindi, oltre a non risolvere nulla, aggrava ulteriormente il problema».

Temo, allora, che la «partita intelligente» di cui parla sia prendere in giro i cittadini: quasi tutti i posti salteranno, ma quando l’assessore lo confesserà, sarà troppo tardi perché i cittadini possano reagire protestando.”

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione