Cronaca 9 ottobre 2017

Vibrazioni sul Voltone: effettuate misurazioni di monitoraggio

Nei giorni dal 3 al 5 ottobre u.s., nell’ambito del Progetto di Ricerca “MOSCARDO” (www.moscardo.it), sono state effettuate alcune misure accelerometriche all’’introdosso del Voltone di Piazza della Repubblica.

Il Progetto “MOSCARDO: Tecnologie ICT per il MOnitoraggio Strutturale di Costruzioni Antiche basato su Reti di sensori wireless e DrOni”, finanziato dalla Regione Toscana (Bando FAR FAS 2014), è condotto da Infomobility S.r.l. in qualità di Capofila e da Engineering Italy Solutions S.r.l. (EIS S.r.l.), dall’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione “A. Faedo” del CNR di Pisa (ISTI-CNR) e dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale (DICeA) dellUniversità di Firenze.

Il progetto MOSCARDO si propone di fornire un significativo contributo alla salvaguardia degli edifici storici. Esso propone un sistema integrato di monitoraggio strutturale in tempo reale utilizzando reti avanzate di sensori wireless, droni, riproduzioni 3D e simulazioni numeriche. In particolare, la ricerca è finalizzata a fornire strumenti di gestione del costruito in grado di operare in condizioni ordinarie, per finalità di monitoraggio, e in emergenza per la valutazione dei livelli di danno a seguito di eventi naturali straordinari (sismi, eventi meteorologici di notevole intensità, etc).

Il Voltone è uno dei casi studio del Progetto, insieme alla Fortezza Vecchia, sempre a Livorno, e alla Torre Grossa a San Gimignano.

Le misure preliminari di vibrazione rilevate sul Voltone sono state realizzate grazie alla strumentazione del DICeA-UNIFI e di EIS S.r.l., al coordinamento di ISTI-CNR, EIS S.r.l. ed Infomobility ed all’installazione e successiva rimozione effettuata dalla ditta Up Lavori su Corda di Beniamino Chiesi.

A queste seguirà il monitoraggio a lungo termine del Voltone con la rete di sensori sviluppata durante il progetto.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento