Cecina 24 Febbraio 2021

Vince 640 mila euro al gioco, ma prende il reddito di cittadinanza

guardia di finanza 117Cecina (Livorno), 24 febbraio 2021

Illeciti contro il reddito di cittadinanza: a Cecina nascosta vincita di 640.000 euro.

La Tenenza della Guardia di Finanza di Cecina ha scoperto, negli ultimi giorni, due casi di illegittima riscossione del Reddito di cittadinanza.

Le indagini patrimoniali delle Fiamme Gialle, condotte in sinergia e collaborazione con l’INPS, hanno consentito di accertare che:

due cittadini, entrambi residenti a Cecina, hanno presentato la domanda per l’accesso alla misura di sostegno pur in mancanza dei requisiti.

 

I due sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Livorno per il reato di indebita percezione del Reddito di cittadinanza e segnalati all’I.N.P.S. per l’irrogazione della sanzione amministrativa di revoca/decadenza del beneficio nonché per il recupero delle somme.

Il primo è:

un 37enne, cecinese, che non ha dichiarato né le vincite da giochi online per oltre 640.000 € conseguite in tre anni, né i 22.500 € ricavati dalla vendita della porzione di un appartamento ricevuta in eredità.

Nonostante ciò ha percepito un Reddito di Cittadinanza per 5.690 € tra il 2019 e il 2020.

Il secondo, invece, è:

un 64enne di origini siciliane che nel 2019 ha dichiarato falsamente di essere residente in Italia da almeno 10 anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo, mentre i finanzieri hanno scoperto che dal 1997 a giugno 2018 l’uomo era residente in Marocco, percependo un Reddito di Cittadinanza pari a 15.000 €.

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento