Cronaca 8 Febbraio 2019

Viola il divieto di reingresso in Italia, arrestato tunisino

Livorno – Il personale della Squadra Volante nel quartiere La Leccia mentre procedeva ad effettuare i consueti controlli nei locali pubblici nel circondario, ha effettuato l’arresto di cittadino tunisino E.A.S., classe ’74, denunciato anche per il reato di falsa dichiarazione a pubblico ufficio sull’identità personale, per la riscontrata violazione del divieto di reingresso in Italia conseguente all’esecuzione a suo carico dell’espulsione con accompagnamento coatto alla frontiera disposta dall’A.G. a titolo di misura di sicurezza. Come disposto dal P.M. di Turno della Procura della Repubblica di Livorno, il prefato si trova adesso ristretto presso la camera di sicurezza della Questura, in attesa di essere processato nel corso dell’odierna mattinata con il previsto giudizio direttissimo.

CONDIVIDI SUBITO!