Cronaca 17 Ottobre 2019

Violenza e insulti razzisti a disabile, l’assessore Raspanti incontra Youness

L’assessore Raspanti ha incontrato Youness, dopo l’episodio di violenza e discriminazione

Livorno, 17 ottobre 2019 – Si è svolto nella mattina di oggi, giovedì 17 ottobre, l’incontro tra l’assessore al sociale Andrea Raspanti e Youness Bouziane, il disabile di origine marocchina vittima nei giorni scorsi di insulti razzistici e violenze da parte di chi aveva occupato il suo posto auto riservato.

Queste le parole dell’Assessore dopo l’incontro:

“Incontrare Youness era un dovere dopo l’episodio di violenza e discriminazione di cui è stato vittima. Ho voluto testimoniargli la solidarietà dell’Amministrazione Comunale e assumere l’impegno di fare tutto quanto in nostro potere, nel corso di questo mandato, per ridurre al minimo il rischio che vicende come questa si ripetano in futuro.

In questo triste episodio non è stato secondario, purtroppo, il fatto che Youness sia straniero. Dobbiamo contrastare fermamente ogni forma di violenza e di intolleranza, e promuovere il rispetto verso tutte le persone, indipendentemente dal loro stato di salute, dalla loro condizione sociale o dalla loro provenienza geografica, affermando una cosa elementare: il diritto di ognuno di vivere la propria vita liberamente, senza subire il condizionamento dei pregiudizi di cui, purtroppo, la nostra comunità è ancora impregnata”.


Andrea Raspanti

Assessore alle politiche abitative, coesione sociale, associazionismo, terzo settore, diritti del Comune di Livorno

CONDIVIDI SUBITO!