Cronaca 8 Agosto 2019

Violenza sessuale in piazza San Jacopo ai danni di una ventenne, arrestato livornese

Arrestato per violenza sessuale: ventiduenne livornese salvata dai Carabinieri

 

Livorno – Nelle prime ore del mattino, i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Livorno, hanno tratto in arresto un 31enne livornese per il reato di violenza sessuale perpetrato nei confronti di una concittadina 22enne.

Alle ore 5:20 circa, a seguito di segnalazione telefonica per una presunta aggressione fisica che stava sfociando in violenza sessuale, i Carabinieri intervenivano all’altezza del porticciolo nei pressi di Piazza San Jacopo in Acquaviva.

Il tempestivo intervento, in fasi ancora concitate della consumazione della violenza, consentiva ai militari dell’Arma di bloccare e identificare immediatamente l’autore del delitto, dando ovviamente immediata priorità al soccorso della vittima.

Il personale del 118 giunto sul posto conduceva la ragazza immediatamente c/o il locale Pronto Soccorso, dove i sanitari provvedevano agli accertamenti del caso e all’attivazione delle previste procedure in caso di violenza sessuale.

A quanto pare a fare scattare il raptus di violenza del ragazzo livornese sarebbero stati motivi di gelosia.

L’arrestato, peraltro già noto alle Forze dell’Ordine per condotte violente e reati contro il patrimonio, è stato tradotto immediatamente c/o gli uffici della Compagnia di Livorno per le pratiche di rito, rimarrà agli arresti domiciliari in attesa di udienza convalida.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione