Sport 25 Febbraio 2024

Volley, il Tomei si arrende al tie-break

Volley, il Tomei si arrende al tie-breakLivorno 25 febbraio 2024 – Volley, il Tomei si arrende al tie-break

Lo IES MVTomei si arrende solo al tie-break al cospetto della quarta della classe Civita Castellana.

Al Pala Bastia, sotto di un set i biancorossi si impongono nella seconda e terza frazione portandosi a sorpresa sul 2-1, poi dal quarto parziale la contro rimonta dei laziali che fanno loro la posta in palio, lasciando la soddisfazione ai livornesi di prendersi un punto utile a smuovere finalmente la propria classifica.

Locali in campo con Molesti opposto a Giacomo Poli, Cipriani e Ian Poli in banda, Grassini e Verdecchia al centro, libero Puccinelli. Ospiti schierati con Rossi opposto a Cordano, De Fabritiis e De Paola in banda, Consalvo e Antonini al centro, libero Andreini.

Inizio di gara equilibrato (6-6), con Cipriani al servizio i locali piazzano il primo break (9-6), ma Civita non demorde e ribalta in breve tempo la situazione (11-13).

Livorno tuttavia non getta la spugna dimostrando di non voler lasciare sul parquet di via Mastacchi niente di intentato.

Rossi e soci si portano sul 21-19 con Piccinetti che richiama i suoi in panchina, nella fase clou del set (20-23) l’errore al servizio di Ian Poli dà agli ospiti il primo set point. Il punto di Consalvo nello scambio successivo vale il 21-25 su cui si chiude la prima frazione.

 

Al rientro in campo Livorno avanti grazie alla verve di Ian Poli in posto quattro, primi scambi anche qui sui binari dell’equilibrio (7-7), i locali sono solidi a muro, ma il primo tentativo di fuga è per il sestetto di coach Grezio (11-13).

Livorno non molla, complici gli errori dall’altra parte della rete che permettono alle due squadre di rimanere a stretto contatto.

Padroni di casa efficaci al servizio, con il tecnico laziale che spende il suo primo tempo dell’incontro sul punteggio di 15-14. Primo cambio per lo IES con Lupo per Molesti, con Ian Poli che si sposta in posto due, la mossa sembra sortire gli effetti sperati visto che i biancorossi sono avanti 19-16.

Gli ospiti pareggiano i conti costringendo stavolta coach Piccinetti al time-out, al rientro in campo la pipe del solito Ian Poli rimette i suoi un pezzetto avanti. Corre ai ripari coach Grezio con Ceccobello che sostituisce Consalvo,  il finale di set sorride ai labronici che dal 23-20 si spingono verso la conquista del set, riportando la gara in parità.

A inizio terzo parziale cambio in cabina di regia per Civita, con Gemma che sostituisce Cordano, sembra smarrita la quarta forza del girone che fa fatica a esprimere il proprio gioco, merito chiaramente anche delle belle difese di Puccinelli che dànno sicurezza là dietro.

Comincia a sbagliare qualcosina di troppo la servizio lo IES, ma anche Civita incappa in fatali errori dai nove metri e la gara procede ancora lungo i binari dell’equilibrio (15-15), fino a che il MVTomei mette la freccia con Cipriani (17-15). Sul 18-17 fuori per Ecosantagata Antonini per Consalvo, è il momento di Cipriani, protagonista di un ottimo fine set, che trascina i suoi sul 21-17 con un buon turno al servizio.

L’ennesima battuta sbagliata di Civita porta il punteggio  sul 23-18. Break di Civita che recupera tre punti, con Piccinetti che richiama i suoi in panchina. Sul 24-22 il time-out è chiamato da coach Grezio, lo scambio successivo premia gli sforzi del MVTomei che grazie all’errore avversario vanno a punto.

Quarta frazione combattuta per lo meno all’inizio, sul 4-4 Petri sostituisce De Paola per Civita. IES falloso in attacco in questa parte di match, provano ad approfittarne gli ospiti che con Petri si portano sull’8-12, con i padroni di casa che chiamano il tempo.

Le battute di Consalvo continuano ed Ecosantagata incamera un bel vantaggio (15-8) che si tiene stretta con relativa tranquillità per tutto il set. Nel finale il secondo tocco di Cordano vale il punto del 23-13, il palleggiatore va a servire e si ritrova fra le mani la palla del 2-2: sul 24-13 un errore dei biancorossi consente agli avversari di pareggiare e di mandare la sfida al tie-break.

La quinta frazione si apre sotto i colpi di Ian Poli, determinato più che mai in posto quattro (3-1). La stanchezza inizia a farsi sentire e gli errori fioccano da una parte e dall’altra, si gira il campo sull’8-7 in favore dei padroni di casa. L’equilibrio si trascina in modo estenuante, sul 10-11 Piccinetti chiede time-out. Con Petri a servizio gli ospiti conducono 13-12, Cipriani pareggia i conti con Civita che chiama tempo. Al rientro in campo è il punto di De Fabritiis a valere il primo match point di Civita. Servizio fuori di Ceccobello ed è 14-14, nel finale Rossi pesca il decisivo mani out e la gara si chiude sul 14-16.

IESMVTOMEI – JVC ECOSANTAGATA CIVITACASTELLANA 2-3

Volley, il Tomei si arrende al tie-break

 

IES MVTOMEI: 

Gavazzi, Molesti, Croatti K, Poli G., Golino, Poli I., Lupo, Cipriani, Baracchino, Grassini, Verdecchia, Piliero, Papini L2, Puccinelli L1. All.: Piccinetti-Facchini.

JVC ECOSANTAGATA CIVITA CASTELLANA:

 Cordano, Gemma, Rossi, Bazzaro, Consalvo, Antonini, Moroni, Ceccobello, De Paola, DeFabritiis, Sorrenti, Mengolini Petri, Andreini L1, Stefanini L2. All.: Grezio-Nicolini.

ARBITRI: Yuri Armelani e Rebecca Vannini.

PARZIALI: 21-25, 25-22, 25-22, 13-25, 14-16

Volley, il Tomei si arrende al tie-break

SVS 5x1000 2024
Inassociazione