Attualità 22 Marzo 2022

Zelensky parla alle Camere, il discorso di 12 minuti

Volodymyr Zelensky parla alle Camere riunite

Zelensky accolto con un Un’ovazione

Il discorso del presidente ucraino è durato 12 minuti, al termine, la replica del presidente del Consiglio Mario Draghi.

Il discorso di Zelensky – “Caro popolo italiano, oggi ho parlato con sua Santità Papa Francesco e lui ha detto parole molto importanti”, ha detto Zelensky.

Volodymyr Zelensky: “A papa Francesco io ho risposto che il nostro popolo è diventato l’esercito,  l’Ucraina ha visto il male che porta il nemico, quanta devastazione lascia a quanto spargimento di sangue

L’italia ha aperto il cuore e le porte all’Ucraina.  Gli ucraini sono stati vicini a voi durante la pandemia, noi abbiamo inviato medici e gli italiani ci hanno aiutati durante l’alluvione.

Noi apprezziamo moltissimo ma l’invasione dura da 27 giorni, quasi un mese: abbiamo bisogno di altre sanzioni, altre pressioni”, ha detto il presidente ucraino Zelensky in videocollegamento.

 

“L’invasione russa sta distruggendo le famiglie, la guerra continua a devastare città ucraine, alcune sono completamente distrutte come Mariupol, che aveva mezzo milione di abitanti, è come Genova, immaginate Genova completamente bruciata”

Il presidente ucraino ha ricordato il tragico numero dei bambini uccisi, bilancio drammatico passato da 79 a 117 in una settimana, riporta Zelensky.

“A Kiev – aggiunge – torturano, violentano, rapiscono bambini, distruggono e con i camion portano via i nostri beni. L’ultima volta in Europa è stato fatto dai nazisti”.

 

“L’Ucraina è il cancello per l’esercito russo e loro vogliono entrare in Europa, ma la barbarie non deve entrare”, ha detto il presidente ucraino.

La replica di Mario Draghi:

 

“La resistenza di tutti i luoghi in cui si abbatte la ferocia del presidente Putin è eroica. Davanti all’inciviltà non ci giriamo dall’altra parte. Oggi l’Ucraina non difende solo se stessa ma la nostra pace, libertà e sicurezza

Vogliamo disegnare un percorso di maggiore vicinanza dell’Ucraina all’Europa: è un processo lungo fatto di riforme necessarie.

L’Italia è a fianco dell’Ucraina in questo processo. L’Italia vuole l’Ucraina nell’Unione europea.

In Italia abbiamo congelato beni per oltre 800 milioni di euro agli oligarchi russi”

La diretta video

CONDIVIDI SUBITO!
Banner 730 caf usb
Ekom, promozioni 24 maggio-2 giugno
Banner 5x1000 svs 2022
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione