Cronaca 14 Maggio 2022

Zona Montebello: ladri truffatori messi in fuga da una anziana

Livorno 14 maggio 2022  – Anziana mette in fuga coppia di ladri truffatori

Il fatto è accaduto ieri in zona Montebello intorno alle ore 12. Una anziana di 77 anni ha aperto il cancello di casa che da sul giardino e vi ha trovato all’interno una coppia.

La coppia inventa una scusa alla donna dicendole che stavano guardando la proprietà perchè interessati. La scusa è stata talmente buona da convincere la 77enne ad aprire la porta di casa ai due.

Una volta aperta la porta di casa però la donna nota che le stanze della sua casa erano state messe sotto sopra (probabilmente proprio dalla coppia che era stata trovata in casa e che la donna aveva invitato ad entrare), ed è da qui che la 77enne ha incominciato ad insospettirsi.

L’uomo, dal momento che era riuscito ad entrare in casa, sicuro di aver abbindolato l’anziana, ha voluto sfruttare la situazione a suo vantaggio.

Si sarebbe infatti spacciato come un carabiniere fuori servizio e vista la casa sotto sopra avrebbe chiesto all’anziana di mostrarlgli dov’era la cassaforte per controllare che fosse tutto a posto.

L’anziana però già insospettita, ha iniziato ad urlare e a chiedere aiuto riuscendo ad attirare l’attenzione dei vicini e a chiamare il 112. La coppia a questo punto, capita la situazione si è data alla fuga

Truffe agli anziani: consigli utili, come evitare di essere truffati

Anziani “occhio” alle truffe. Alcuni consigli e le principali truffe agli anziani, ricordiamo anche la campagna del Comune contro le truffe con video

Il Comune di Livorno e la Prefettura di Livorno a seguito delle continue truffe ai danni di anziani ricorda di prestare attenzione

Comune e Prefettura lo fanno con una campagna e a tal proposito hanno realizzato un video che rappresenta un classico raggiro

Due falsi operai suonano alla porta di un anziano con la scusa di un controllo e chiedono all’uomo di rispondere ad alcune domande mentre intano il collega entra  in casa a controllare.

Mentre anziano e truffatori sono sempre sulla porta arriva  il nipote. Il nonno si rivolge al nipote chiedendo aiuto perchè è frastornato e non capisce più niente.

Alle domande insistenti del nipote i due truffatori fingono di ricevere una telefonata di emergenza e si allontanano dall’abitazione

Fate attenzione, non aprite mai. Se nel dubbio prima di aprire la porta di casa chiamate il 112

Il video

Come evitare di essere truffati.

Ciclicamente si registrando furti e truffe ai danni di anziani che vivono soli o di altri soggetti deboli.

Come noto tali fenomeni criminali sono molto vari e, nel corso del tempo, sono stati perfezionati dai malfattori stratagemmi sempre più sofisticati per adescare la vittima e farla cadere nella loro trappola.

Ad ogni buon fine, in caso di dubbio, non esitare e chiamare le Forze dell’Ordine attraverso il numero d’emergenza 112, gli operatori sono al servizio della cittadinanza e pronti ad intervenire in caso di necessità.

Ad ogni buon conto basta seguire pochi consigli per migliorare la sicurezza in casa e fuori:

 

Truffe:

 

Nessuno regala soldi o occasioni facili di guadagno quindi diffidate sempre di chi ve le propone.

Non bisogna far entrare sconosciuti in casa e comunque non lasciarli mai soli. Spesso mentre il primo complice  distrae la vittima con qualche scusa un secondo la deruba.

Per nessun motivo mostrare soldi o oro ad estranei, alla domanda se si possiede o si custodisce del  denaro o valori in casa la risposta deve essere sempre negativa.

Attenzione alla richiesta di somme di denaro urgenti da parte di persone che si fingono amici di parenti, figli, nipoti o amici, i truffatori spesso si informano sulla vita privata per raggirarle;

Ricordare che nessun ente effettua controlli di banconote a domicilio.

Si raccomanda infine di non dare confidenza a sconosciuti e di avvertire subito le forze dell’Ordine qualora vi sia insistenza nel cercare di entrare nelle rispettive abitazioni.

Furti in appartamento:

 

Munite le finestre di inferriate se abitate al piano terra, di portoni d’ingresso solidi e resistenti;
Non lasciate mai le chiavi sulla porta;

Non lasciate mai aperte porte e finestre anche se siete nelle vicinanze;

Prima di uscire verificate che le porte e finestre siano chiuse;

Non lasciare le chiavi delle auto in posti facilmente accessibili o ben visibili dall’esterno;

Non tenete mai in casa somme consistenti di denaro;

Non fate entrare mai estranei in casa. Ricordate che operati tecnici o rivenditori devono sempre esibire un tesserino e comunque occorre verificare sempre l’appartenenza alla ditta o all’ente.

Attenti fuori casa perché si è più esposti:

 

Non andare in giro da soli con abiti, gioielli o orologi vistosi; tenete il portafoglio addosso e non nella borsa.
Quando camminate per strada tenete la borsa dal lato opposto alla strada, in bicicletta non tenete la borsa nel portapacchi o in auto sui sedili posteriori.

Quando effettuate prelievi al bancomat verificate che nessuno si trovi nelle vicinanze e non tenete mai carte di credito e pin insieme.

Se vi sentite in pericolo entrate in un locale pubblico e chiamate le Forze di Polizia.

Ricordate di chiudere l’auto e di non lasciare a vista borse o cellulari.

QUANDO HAI BISOGNO CHIAMA IL NUMERO UNICO PER LE EMERGENZE 112

CONDIVIDI SUBITO!
Banner 730 caf usb
Ekom, promozioni 24 maggio-2 giugno
Banner 5x1000 svs 2022
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione