Aree pubbliche 9 Marzo 2021

ZTL e furbetti, “Ci vuole Repo, Salvetti la multa non basta. Quando il Carroattrezzi?”

ZTL e furbetti, Ci vuole Repo, Salvetti la multa non basta. Quando il CarroattrezziLivorno 9 marzo 2021

L’intervento di un lettore sul problema delle Ztl ed il parcheggio dei “furbetti”

“Gentilissimo sindaco Luca Salvetti, parcheggiare nelle zone con la lettera, sia che siano in centro città, sia che siano nelle zone meno centrali è un problema grosso.

E’ vero che i posti auto sono fisicamente meno delle automobili e che magari in una famiglia ci sono anche 3 autovetture, ma mi voglio soffermare sul problema dei furbetti.

I furbetti sono coloro che senza titolo entrano nelle zone con la lettera e vi parcheggiano senza titolo.

Queste persone peggiorano la già precaria situazione per noi residenti.

Chi parcheggia senza titolo per 2 minuti o mezza giornata. Mi creda signor sindaco che sono davvero molti.

Parcheggiare anche 5 minuti senza titolo, verrebbe da dire “cosa vuoi che sia”, ma per un residente che in quel momento passa per parcheggiare è un posto rubato.

Le multe purtroppo – a sensazione mia e di molti altri residenti – sono poche e sporadiche.

Capisco la situazione della Municipale che non colpevolizzo, i vigili sono in sotto-organico, hanno 10mila compiti da svolgere: quindi il risultato è sotto gli occhi di tutti i residenti.

Se chiami la municipale per segnalare delle auto “abusive”, molto spesso o non viene per i motivi sopra descritti oppure passa.

Quando la municipale che hai chiamato arriva però si prospettano 2 scenari.

Primo scenario, l’auto abusiva non c’è più. Nel secondo scenario l’auto c’è e prende la multa.

Alla fine la probabilità di essere multati è talmente bassa che per certe persone il gioco vale la candela.

Premesso tutto quanto detto sopra ecco arrivare alla mia “provocazione”:

ZTL e furbetti, “Ci vuole Repo, Salvetti la multa non basta. Quando il Carroattrezzi?”

 

Operation Repo (noto anche come Op Repo e La gang dell’auto) è un programma televisivo americano andato in onda anche qui in Italia dove aziende con i carroattrezzi portano via le auto parcheggiate male e altro ancora.

In America vengono portate via anche su chiamata dei privati. Ora capisco che noi siamo in Italia e le nostre leggi del codice della strada sono diverse da quelle degli americani.

Per rimuovere un’auto in Italia devono sussistere determinate condizioni e soprattutto in una normale via vi deve essere segnalato con apposita cartellonistica stradale verticale la rimozione.

La multa anche giornaliera ad un veicolo abusivo a noi residenti non risolve il problema.

Una volta multato il veicolo rimane sul posto, quindi il parcheggio occupato rimane e il residente non parcheggia.

Le automobili andrebbero rimosse. Capisco che questa decisione potrebbe anche essere impopolare, però tra il niente e quello che le chiedo (rimuoverle tutte) si può trovare anche una via di mezzo.

Via che renderebbe più felici i residenti delle Ztl, via che farebbe rizzare le antenne ai furbetti.

Una multa non piace a nessuno ma, uno se ne può fare anche una ragione e filosofia di menefreghismo viste le probabilità di prenderne una, ma quando torni e non trovi più l’auto…..

… Allora sì che sono problemi perchè oltre al costo … ritorni a casa a piedi e poi ti devi organizzare per andare a riprenderla.

Forse allora sarebbe la volta buona che i “furbetti” imparano a rispettare le regole.

Grazie signor sindaco Luca Salvetti per la sua attenzione e per aver letto questo mio sfogo.

Mi auguro che si possano prendere in futuro delle iniziative non esagerate come le mie,  ma iniziative che in ogni caso servano a disingentivare i furbetti”

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento