Cronaca 11 Luglio 2017

Aamps. La telecamera c’è ma non si può usare

Al centro di raccolta Livorno Sud l’abbandono dei rifiuti fuori dalla struttura non è di fatto sanzionabile

Il “Centro di raccolta Aamps Livorno sud” si trova in via Cattaneo 81, ma al di là del numero civico, tutti lo associano più facilmente al parcheggio del Palamacchia. Il piazzale antistante la struttura di smaltimento rifiuti coincide infatti con quel parcheggio ed è la stessa area che ogni venerdì è presa d’assalto dai parcheggiatori abusivi.

Chi conosce la zona sa che in quel piazzale qualcosa non va. Ci sono sempre un paio di piccoli camion che vi stazionano e c’è una specie di mercatino dell’usato. E chi si dimostra troppo curioso non viene guardato sempre con molta simpatia da chi vi staziona.

Tralasciamo per il momento chi vi fa affari e “i centro-europei” che fanno spola, formalmente come privati, a smaltire quantità abnormi di materiale che le aziende spenderebbero molto a conferire all’Aamps. Dedichiamoci invece al capitolo “sicurezza e abbandono rifiuti”. In quel piazzale capita spesso che qualcuno che non ha voglia di aspettare l’apertura del centro scarichi il tutto nel parcheggio; ebbene quel “qualcuno” non è sanzionabile perché le telecamere ci sono, ma le immagini raccolte non sono utilizzabili. A limitarne l’utilizzo sarebbe la normativa per la privacy.

Per correttezza bisogna anche riportare che il sindaco è al corrente del problema telecamere e che – tra le tante cose da fare – è in programma il reperimento delle autorizzazioni all’uso delle immagini. Tutto ciò non solo nel piazzale del PalaMacchia, ma anche in altre zone.

Come già scritto per i parcheggiatori, anche questi comportamenti (abbandono rifiuti e presidio del piazzale) vanno controllati e bisogna fare in modo che la situazione non sfugga di mano.

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento