Astri di Andrea 21 Dicembre 2022

Astri di Andrea – Il 2023 per i segni di Terra

Toro, Vergine e Capricorno, ecco come sarà il nuovo anno

21 dicembre 2022 – RUBRICA ASTRI DI ANDREA – Il 2023 per i segni di Terra

Speciale Solstizio d’inverno. Consigli astrologici per il 2023

Dopo i segni di fuoco ecco ora il 2023 per i segni di terra

Segni di Terra

Toro

Prima decade

Anno molto positivo con Giove che sarà nella prima decade del segno dal 17 maggio fino ai primi di luglio e dai primi di novembre fino alla fine dell’anno, rafforzato dall’ingresso di Saturno in Pesci il 7 marzo e nella prima decade del segno per tutto l’anno.

Risultati tangibili e duraturi che daranno sicurezza dopo la tempesta degli ultimi anni.

Attenzione all’ingresso di Plutone in Acquario dal 23 marzo al 12 giugno. Siete però molto solidi per cui potete affrontare con fermezza le inquietudini interiori del dio dell’oltretomba.

Seconda decade

L’azione di Giove si farà sentire dai primi di luglio fino ai primi di novembre con un senso di piacevole ottimismo. Urano in quello stesso periodo uscirà dalla seconda decade del segno per ritornarci a fine anno, mantenendo comunque un’azione destabilizzante per i nativi di fine decade, i quali dovranno stare attenti soprattutto d’estate a non spendere o investire più del dovuto (azione combinato di Venere in sosta, Giove e Urano senza Saturno che fa da freno).

Periodo positivo ma soggetto a rischi, e sappiamo che il Toro non ama rischiare.

Terza decade

L’uscita di Saturno dall’Acquario il 7 marzo ridarà fiato ai figli di Venere, ma l’ingresso di Urano nei primi gradi della terza decade del segno porta inquietudine e cambiamenti poco adatti all’indole taurina nel periodo che va da fine maggio a a fine novembre.

Nettuno favorevole tutto l’anno e anche Plutone, tranne il periodo dal 23 marzo al 12 giugno.

Periodo incerto nell’attesa dell’ingresso di Giove nel 2024.

Vergine

Prima decade

L’azione combinata di Saturno e Giove deve tranquillizzare gli inquieti figli di Mercurio.

Se infatti Saturno entrerà in Pesci il 7 marzo e resterà nella prima decade per tutto l’anno, Giove sarà di aiuto dal 17 maggio fino ai primi di luglio e dai primi di novembre fino alla fine dell’anno.

Anno con alti e bassi ma non negativo.

Seconda decade

Urano in trigono per quasi tutto l’anno combinato a Giove da luglio ai primi di novembre dona un anno molto positivo senza controindicazioni.

Terza decade

Sotto l’influsso di Nettuno in Pesci ancora per tutto l’anno continua il periodo “strano” dei nativi della terza decade con i risultati già ben sperimentati e da non ripetere.

Urano in trigono da fine maggio fino a novembre aiuterà i “computerini” a resettare i file vecchi e usurati dalla tempesta nettuniana per rinnovarsi e cambiare ciò che va cambiato dentro noi stessi. Non si può far finta di nulla.

Plutone positivo per tutto l’anno, tranne il periodo dal 23 marzo al 12 giugno, aiuta a sostenere il cambiamento profondo e continua a rendere sopportabile l’azione destrutturante di Nettuno.

Capricorno

Prima decade

L’azione combinata di Saturno, signore del segno, e Giove renderà molto positivo l’anno, soprattutto dal 7 marzo, quando Saturno entrerà in Pesci per rimanere tutto l’anno nella prima decade, e dal 17 maggio, quando Giove entrerà in Toro per rimanere nella prima decade fino ai primi di luglio e negli ultimi due mesi dell’anno.

Seconda decade

Anno molto positivo con Giove e Urano favorevoli.

Giove nella seconda decade del Toro dai primi di luglio fino ai primi di novembre e Urano nella seconda decade del Toro da giugno a novembre assicurano prosperità e innovazione ai nativi del segno.

Terza decade

Anno con alti e bassi.

Aprile e fino al 17 maggio Giove nella terza decade dell’Ariete destabilizzerà gli introversi nativi del segno.

Continua l’apprezzabile azione di Nettuno e Plutone che aiutano l’arida e rocciosa terra saturnina con l’acqua della ricerca interiore e di soluzione più fluide nella vita di tutti i giorni.

Plutone uscirà dal segno dal 23 marzo al 12 giugno.

L’ingresso di Urano nella terza decade del Toro da giugno fino a novembre movimenterà in modo positivo la vita del solido segno saturnino.

I segni di Terra rappresentano la forza della pazienza e della resilienza e l’amore per il duro lavoro.

In questi momenti molto difficili per tutti i nativi dell’elemento Terra si sforzino di rassicurare gli altri con gesti di solidarietà concreta senza cedere al gretto tornaconto personale, che alla lunga, non porta nulla di buono.

Buon solstizio d’inverno e buon 2023!

Prossimi appuntamenti

Aria 26 dicembre

Acqua 30 dicembre

La rubrica Astri di Andrea è a cura di Andrea Raiano astrologo evolutivo, karmico e tradizionale

Per contattare Andrea Raiano: andrearaiano@yahoo.it

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione