Aree pubbliche 19 Agosto 2021

Canile municipale e sentenza Tar, Alca: “Quando verrà sbloccata definitivamente la situazione canile?”

Inaugurato il nuovo canile comunale La cuccia nel BoscoLivorno 18 agosto 2021

L’associazione animalista Alca a seguito di alcune recenti dichiarazioni del sindaco Luca Salvetti sul bene degli animali (cavalli) e il suo riferimento all’esempio del canile, chiede:

quando verrà sbloccata definitivamente la situazione di gestione del canile a seguito della sentenza del TAR

 

“In riferimento all’articolo comparso sulla stampa il giorno 14 agosto u.s, senza voler entrare nel merito dell’argomento, in questa specifica richiesta che ha altro obiettivo, come associazione ALCA vorremmo rivolgere al sig. Sindaco una domanda che da tempo ci sta a cuore.

Là dove nell’articolo suddetto ci si riferisce alla lettera di diffida pervenuta al Sindaco da parte dell’Italian horse protection, associazione che tutela i cavalli proprio per le condizioni della pista e per la mancanza di garanzie sulla sicurezza degli animali,

il Sindaco replica (testuali parole) “Parlano per sentito dire, questo Comune vuole bene agli animali e l’ha dimostrando sbloccando anche la situazione del canile”.

Bene, è proprio in riferimento a quest’ ultima affermazione (lasciando da parte, per il momento, il problema Ippodromo) che ci siamo sentiti di scrivere per chiedere:

quando verrà sbloccata definitivamente la situazione canile, perché ancora non lo è.

 

Come è noto, nell’articolo comparso sulla stampa il 21 giugno u.s , in merito alla sentenza del TAR Toscana riguardante l’affidamento dei servizi del canile municipale “La cuccia nel bosco”, l’Amm.ne comunale precisava, tra le varie cose, che la sentenza stabiliva che:

“ in esecuzione del giudicato, la valutazione delle offerte dovrà essere nuovamente effettuata da parte di una nuova commissione”.

 

Ad oggi, però, l’Amministrazione non ha fatto alcuna nuova nomina, non solo, non si sa neanche quando la nuova commissione di gara verrà nominata.

Attualmente la cooperativa “Il Melograno” provvede ai bisogni degli animali, in forma transitoria, in attesa della definizione dell’attribuzione dei servizi che riguardano il canile.

L’Associazione ALCA attende, con ansia, di conoscere quale sarà il gestore definitivo dei suddetti servizi per potersi interfacciare e così espletare una effettiva opera di volontariato a favore dei cani ospite del canile.

 

Cogliamo l’occasione, pertanto, facendo riferimento all’affermazione del Sindaco, nell’articolo sopra indicato, per reiterare la richiesta di informazione a cui tanto teniamo, sperando che quanto prima siano espletate tutte le pratiche necessarie per una effettiva apertura del canile.

Per quanto riguarda il problema Ippodromo, vorremmo congratularci, ancora, con la Presidente dell’Associazione Anima Animale, condividendo il suo pensiero sulla stampa. (Caprilli, l’associazione AnimAnimale protesta contro riapertura corse dei cavalli)”

Giusti Giovanna

Presidente Pro Tempore ALCA

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione