Aree pubbliche 27 Agosto 2017

Il CCN: “A rischio tutti gli eventi in piazza XX” e chiarimenti sul comunicato della Lega

Centro Commerciale Naturale in pausa. “Se non ci saranno riscontri da parte dell’Amministrazione ci scioglieremo e tutti gli eventi salteranno con noi”

“Riguardo a tutte le notizie che sono apparse sugli organi di stampa, e per certi versi artefatte a mestiere ,perché prese da comunicati di correnti politiche fra i destinatari di una mail,  le quali ci hanno creato fastidi e dissapori con alcune persone.
Come Presidente e Portavoce del CCN Piazza XX Settembre e Dintorni, crediamo sia il momento di dare la giusta versione alla vicenda CCN -Comitati, quella cioè per la quale abbiamo fatto una mail indirizzata al Sindaco e p.c. alle forze Politiche locali , gli Uffici Tecnici , e alla Confcommercio, e che per nessun motivo dovevano essere rese pubbliche , nella quale vengono poste  le seguenti richieste :
1) Il motivo per cui quando eravamo comitato non eravamo considerati rappresentativi e con diritto di parola con l’Amministrazione, ed è stato preteso che ci costituissimo in CCN , e oggi invece si prevarica il CCN dando piena autonomia ai comitati , magari appoggiandoli anche politicamente.
2) La posizione del CCN nei confronti dell’Ammistrazione , visto che al momento della  nascita ci erano state date garanzie precise sui compiti giuridici e veniva soprattutto preteso che fossimo l’organo di collegamento e filtro per tutte le richieste che venivano fatte dal Comune.
3) Su ogni manifestazione sia gli Uffici che l’Assessore al Commercio volevano il parere sulle manifestazioni e sugli organizzatori che di volta in volta sarebbero dovute o volute venire in Piazza, prediligendo quelle che avevano parere positivo del Direttivo e scartando le altre, e preferibilmente doveva essere il CCN stesso a fare domanda agli uffici in qualità di organizzatori, mettendo firme e assumendosi grosse responsabilità e tutto a titolo gratuito
4) È stato fatto un protocollo d’intesa fra CCN e Amministrazione voluto dal Comune , che riguarda la linea da tenere e seguire da entrambe le parti.
5) Piu volte abbiamo sollecitato l’Amministrazione( viste anche pressioni esterne di organizzazioni) a dare risposta sul campo giuridico  del CCN , sancendola con delibera , e se delibera esiste come era stato detto ( purtroppo verbalmente) che ci venisse prodotta.
6)  Nella Mail vengono chieste spiegazioni se e perché era stata data l’autorizzazione allo svolgimento di un evento in Piazza ( in questo caso la cena conviviale) senza esserne messi al corrente , visto che come CCN lo abbiamo saputo da un nostro membro il giorno prima che venisse fatta giovedì 24/08/2017 , su FB con un post che richiedeva spiegazioni, alle quali chiaramente non abbiamo potuto dare risposta se non di non esserne al corrente e di essere stati prevaricati.
7) Abbiamo chiaramente alla luce di quanto scritto sopra , chiesto se tale evento rientrava nei canoni di sicurezza e regolarità di Tosap che devono e ci vengono fatte rispettare per ogni manifestazione.
8 ) Non è stata fatta richiesta alcuna di non far effettuare la Cena, così come non è stata fatta nessuna azione verbale mirata nei confronti di persone.
9)Come Commercianti non siamo favorevoli ad eventi fatti in un certo modo, ma non siamo nemmeno contrari e non ci mettiamo sicuramente a fare battaglie per cose che non hanno un peso nella vita commerciale della zona ,  e crediamo che se invece di tenerci all’oscuro , ne fossimo stati coinvolti( qui torna la responsabilità del Comune),avremmo potuto creare non una semplice cena conviviale ma qualcosa di ben più grande in collaborazione anche con Reset ( con la quale c’è un progetto aperto), e fare una vera e propria festa di quartiere.
In merito a quanto detto ,il Direttivo del CCN si prende un periodo di pausa al quale se non ci saranno riscontri da parte dell’amministrazione, seguiranno le dimissioni , con le quali lasceremo la zona in mano ai comitati, che avranno più ampio spazio di azione, e che dovranno dimostrare di poter dare continuità a due anni di duro e gratuito lavoro, e che sicuramente saranno anche migliorativi.
Chiaramente tutti gli eventi in programma sulla Piazza saltano con noi. “
Roberto Tani
Massimo Andorlini
CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento