Cronaca 27 Febbraio 2019

Concorso in Comune, accesso CNS non operativo,anche i Giovani Democratici chiedono una proroga

Livorno – Anche i Giovani Democratici come ha già fatto Buongiorno Livorno, chiedono una proroga per il bando indetto dal Comune

“Facendo parte di un partito che, per lungo tempo, è stato alla guida di questa città sappiamo e comprendiamo la complessità e le difficoltà legate al corretto esercizio dell’azione amministrativa.

Come Giovani Democratici non comprendevamo e non comprendiamo tuttora la scelta dell’amministrazione comunale di consentire l’accesso alla procedura concorsuale per l’assunzione di nuovi funzionari comunali SOLO con iscrizione digitale mediante i portali indicati (SPID,CNS e Credenziali Sportello Cittadini), dei quali attualmente solo due dei tre sono operativi (CNS ad oggi è fuori uso).

Comprendiamo che, come ha detto L’assessora Martini recentemente, i candidati debbano conoscere alla perfezione questi strumenti, ma ci lascia perplessi il fatto che l’amministrazione, che dovrebbe conoscere molto bene tali strumenti, data l’esperienza maturata nell’arco di questo mandato, non abbia ancora posto alcun rimedio per evitare esclusioni dovute proprio a problemi di tipo amministrativo.

Come Giovani Democratici, vista l’importanza del concorso, assente in città dal 1995, suggeriamo all’Amministrazione comunale di far fronte a questo tipo di problema, unendoci all’appello già lanciato da altre forze politiche e prorogando i termini per l’iscrizione,  dando così possibilità ai tanti cittadini in difficoltà di potersi iscrivere con maggiore serenità e tranquillità”.

Tommaso Ferraro Giovani Democratici

CONDIVIDI SUBITO!