Cronaca 27 Agosto 2021

Cortomuso, il sound di Nada tra classici e moderno intimismo

Livorno, 27 agosto 2021 – Un palco essenziale (chitarra e voce), grinta e moderno intimismo:

ecco Nada e il suo sound al festival Cortomuso.

La cantante nata al Gabbro e da anni alla ribalta nazionale ha proposto al pubblico del Caprilli una selezione di brani

che è andata dai classici della sua carriera sino alle produzioni più recenti, improntate a un approccio più intimo e riflessivo, con punte di provocazione compositiva.

 

 

Accompagnata da Andrea Mucciarelli, chitarrista della scuola jazz/blues senese, Nada ha cantato brani come “Sul porto di Livorno” di Piero Ciampi, “Ma che freddo fa”, grandi successi come “Amore disperato” e “Il cuore è uno zingaro”.

In scaletta anche classici della tradizione popolare come “Maremma” e “Malachianta” fino alle canzoni più recenti di cui Nada è anche autrice.

Qui di seguito alcuni scatti della serata.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Ekom, promozioni 12-25 ottobre
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione