Cronaca 23 Novembre 2019

Guardia Costiera, Eurocargo Trieste: “Irregolarità nell’impianto antincendio”

incendio su nave TriesteLivorno 23 novembre 2019 – Guardia Costiera: detenuta in porto la motonave Eurocargo Trieste: irregolarità nell’impianto antincendio.

La motonave Eurocargo Trieste, protagonista dell’emergenza che dalle prime ore e per tutto il giorno di giovedì scorso ha impegnato la Capitaneria di porto di Livorno, i Vigili del Fuoco e gli altri servizi tecnico nautici del porto, conclusasi in maniera positiva con l’ormeggio della nave in sicurezza, nella giornata di ieri (venerdì 22, n.d.r.) è stata ispezionata dal personale tecnico della stessa Capitaneria di Porto al fine di comprendere le cause dell’incendio sviluppatosi in sala macchine ed accertare le condizioni di navigabilità.

Al termine dell’ispezione sono stati tuttavia riscontrate varie anomalie che hanno condotto gli ispettori della Capitaneria a fermare la nave, risultata non rispondente agli standard previsti in materia di sicurezza della navigazione.

In particolare si sono rilevate irregolarità nell’impianto fisso antincendio di bordo e nelle dotazioni di sicurezza della nave, che dovranno essere quindi ripristinate prima che la stessa possa nuovamente operare.

Sulla nave sono in corso verifiche anche da parte degli ispettori della compagnia armatoriale e dei rappresentanti dello Stato di bandiera (Malta).

CONDIVIDI SUBITO!