Politica 13 Aprile 2021

“PD e nesso causale da propinare ai cittadini: boom di occupazioni perché (causa) i 5 stelle non hanno fatto nulla”

Livorno 13 aprile 2021

Leonardo Apolloni (M5S9risponde al comunicato a firma PD su sparizione dei piani di edilizia popolare e boom di occupazioni:

“Sentire parlare il PD di case popolari mi fa pensare a quando il dentifricio esce dal tubetto, hai voglia di provarci… non ce lo rimetti più.

Per il PD “I piani di edilizia popolare sono spariti dall’agenda Nogarin e si è registrato un boom di occupazioni”.

Anche stavolta il nesso causale da propinare ai cittadini è semplice, boom di occupazioni perché (causa) i 5 stelle non hanno fatto nulla.

Ma due descrizioni sono meglio di una, ed ecco la seconda.

Le prime grandi occupazioni di centinaia di famiglie gestite dai sindacati iniziano a cavallo tra gli anni 70 e 80 e non cessano mai del tutto.

Nogarin era nato da poco e non dovrebbe essere colpa sua.

 

Qualche occupazione più recente a braccio:

ex-Caserma via del Fante ed ex-Circoscrizione 1 (2010-2011), ex-Asl di via Ernesto Rossi (2012), ex Cecupo in via degli asili (2013).

 

Ma dal 2014 al 2017 gli sfratti esecutivi quasi raddoppiano passando dai 150 del 2014 ai 270 del 2016, per arrivare nel luglio 2017 alla media di 40 sfratti esecutivi al mese per lo più per morosità incolpevole.

Tra il 2015 e il 2016 c’è un picco di sfratti di persone che perdono il lavoro e Livorno è in testa alle classifiche italiane per numero di sfratti in proporzione alla popolazione”.

Attenzione. Non in testa per numero di occupazioni, ma in testa in Italia per numero di sfratti.

Quindi, nella situazione data, proprio male non ce la siamo cavata.

La sostanziale tenuta fu possibile anche grazie all’aver ravvisato nel sindacato ASIA un interlocutore e nell’Unione inquilini un riferimento importante.

 

Non mi risulta che prima della venuta dei 5 stelle, almeno per ASIA, fosse così.

Il fatto è che il PD e quelli prima di loro, cioè gli stessi;

hanno venduto, a partire dagli anni 80, la metà dell’intero patrimonio di case popolari. Oggi ne sono rimaste meno di 6000. E quando il dentifricio esce…

 

Ma sapete chi ha fermato questo lento ma inesorabile depauperamento del patrimonio pubblico?

Nogarin e la sua giunta, appoggiandosi sulla legge Allocca. Ma questo il PD non lo dice.

E così da qualche anno a Livorno, non è più possibile per il Comune vendere le case popolari ai privati.

Se il PD, invece di sparare a caso, tiene davvero a valutare i risultati ottenuti dalla nostra amministrazione per l’Erp, il testo di riferimento è il rapporto della Regione Toscana denominato “Abitare in Toscana” (quindi il Pd dovrebbe fidarsene).

Nel rapporto relativo al 2018, che è l’ultimo anno intero di gestione a 5 stelle troviamo:

–              (pag. 149) tasso di soddisfacimento della domanda di casa popolare nel Lode di Livorno 10,2% , quota più alta di tutta la Toscana 4,4% (in Toscana 1 domanda ogni 22,7 ha ricevuto risposta, a Livorno 1 domanda su 9,8)

–              (pag. 150) per emergenza abitativa nell’intera regione Toscana i costi ammontano complessivamente a 1.445.317,11 € …. La spesa più ingente è sostenuta dal Lode di Livorno 685.641,29 € pari al 47,44% della spesa totale regionale.

–              (pag. 117) sull’incremento del numero di alloggi erp a livello regionale (anni 2017-2018) troviamo: “Il principale motivo di incremento del patrimonio è la nuova costruzione, ma il fenomeno è concentrato quasi esclusivamente nel Lode di Livorno (con 107 nuovi alloggi costruiti su 143 in tutta la Toscana) ….”.

Ed è su quest’ultimo punto che è interessante soffermarsi facendo una domanda al Pd e al Sindaco.

 

Secondo loro i 107 alloggi che hanno incrementato il patrimonio erp tra il 2017 e il 2018, sono da attribuirsi all’amministrazione 5 stelle o sono da “condividere” con quelli che c’erano prima?

 

A mio modesto avviso sono condivisi da più di una amministrazione, c’è chi ha iniziato e chi ha finito.

Così come la Chiccaia, che il Sindaco si ostina a sbandierare come nata per generazione spontanea a seguito dell’avvento della sua amministrazione”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione