Ambiente 25 Agosto 2021

Piante parco Bmx: “Terreno estremamente argilloso, prevista concimazione e sostituzione piante”

Roma, 25 agosto 2021

In riferimento all’articolo uscito in data 21 agosto 2021 su LivornoPress “Ardenza, parco Bmx: “Piante morte o solo rinsecchite? Con 2 gocce d’acqua rifioriscono?”.

In qualità di azienda che si è occupata della progettazione e realizzazione dell’intervento di forestazione riteniamo opportuno precisare quanto segue:

L’intervento di forestazione è stato previsto in un’area originariamente sprovvista di piante e alberi che potessero donare un’oasi verde ai cittadini di Livorno sud.

A causa di un terreno estremamente argilloso, e complici anche le condizioni climatiche che hanno fatto registrare l’estate più calda di sempre, la percentuale delle fallanze è stata elevata:

 

nello specifico un 60% del totale. 

Per questo motivo abbiamo previsto:

delle attività integrative di concimazione in modo tale da rendere il suolo più ricco di sostanze nutrienti, fondamentali per le piante

Tali attività si vanno ad aggiungere agli interventi di irrigazione già effettuati nelle date; 13/5 – 3/6 – 23/6 – 10/7 – 3/8 – 19/8 e che proseguiranno fino a fine settembre.

Per garantire l’attecchimento delle piante ci facciamo carico, per tutti gli interventi di forestazione, della manutenzione per i primi due anni dopo la messa a dimora.

Purtroppo, in questi mesi estivi le ondate di caldo, sempre più intense e più frequenti, hanno messo a dura prova tutto il nostro lavoro, portando ad una maggiore percentuale di fallanze.

Questa è una delle preoccupanti conseguenze dei repentini cambiamenti climatici a cui dobbiamo far fronte.

Per questo motivo non potendo determinare con certezza che la messa a dimora degli alberi possa portare sin da subito ad un pieno attecchimento; come AzzeroCO2 prevediamo sempre una attività di monitoraggio per riforestare laddove il primo intervento non vada pienamente a buon fine.

Non è però possibile procedere a tale opera durante i mesi estivi. Motivo per cui la sostituzione delle fallanze e gli interventi di concimazione sono stati calendarizzati in autunno, tra i mesi di ottobre e novembre.

Il nostro intento è e rimane quello di supportare Unicoop Tirreno nel restituire al Comune di Livorno e ai cittadini il Parco BMX come un’isola verde fruibile dalla comunità.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, offerte 23 novembre - 6 dicembre
Inassociazione