Campiglia 15 Aprile 2020

Positivi nel centro di riabilitazione, Biasci (Lega): “Chiarire le modalità di gestione”

Roberto BiasciLivorno 15 aprile 2020 – Dopo la denuncia del sindacato Cisl: “Pazienti postivi nel centro riabilitazione di Campiglia: Inaccettabile, serve un confronto con l’asl” dell’ 11 aprile scorso, il consigliere regionale della Lega Roberto Biasci interviene sulla situazione

“Campiglia: chiarire le modalità di gestione del centro riabilitativo”

“In un momento particolarmente delicato e complesso visto il diffondersi del Coronavirus-afferma Roberto Biasci, Consigliere regionale della Lega-è doveroso che le modalità di gestione delle strutture atte al post-infezione siano chiare e senza possibilità di equivoci.”

“Ci riferiamo, ad esempio-prosegue il Consigliere-ad un’apposita struttura di Campiglia che dovrebbe accogliere esclusivamente persone definitivamente negatizzate, mentre pare che ciò non sia del tutto vero.”

“Occorre-precisa l’esponente leghista-la massima cautela, poichè il virus è particolarmente temibile e le accortezze non sono mai sufficienti per contrastarlo.”

“Pertanto-conclude il rappresentante del Carroccio-è necessario, come sottolineato da alcuni Sindacati, che l’edificio livornese ospiti solamente degli individui che hanno superato il periodo di positività, escludendo ogni potenziale commistione con chi, viceversa, non sia del tutto guarito.”

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione