Cronaca 15 Dicembre 2021

Qualità della vita a Livorno, Perini: “Salvetti vada a lezione dal sindaco di Pisa”

Alessandro Perini, consigliere comunale Lega

Alessandro Perini, consigliere comunale Lega

Livorno 15 dicembre 2021

Qualità della vita a Livorno, Perini: “Salvetti vada a lezione dal sindaco di Pisa”

“Livorno precipita e, in un solo anno, perde altre 11 posizioni nella classifica della Qualità della vita.

Oltre alla situazione di malessere sociale, tra i vari aspetti considerati dalla statistica, uno dei peggiori è quello dei reati.

La città spicca negativamente per il numero di furti, rapine, estorsioni e per i reati legati alla droga.

Alla faccia di quelle che il sindaco chiama “percezioni” e – mi si consenta – anche delle rassicurazioni del Questore, che trovo sempre perfettamente allineato a Luca Salvetti.

Per quanto riguarda il malessere sociale, come è noto da tempo, siamo all’ottavo posto in Italia per l’uso di psicofarmaci.

A livello nazionale spicchiamo anche per l’accesso alle forme pubbliche di sostegno al reddito (assegni e pensioni sociali, reddito di cittadinanza), che però non sono certo la soluzione al problema.

Infine, colpisce l’altissimo numero di esposti legati all’inquinamento acustico.

 

Un dato che trovo straordinariamente legato al problema della movida molesta, ovvero:

del divertirsi fuori dal rispetto delle regole e disturbando gli altri. 

Da anni mi batto per chiedere che la pretesa del divertimento sia conciliata con i diritti giuridici dei residenti e che l’attività di somministrazione di alcol sia svolta nel rispetto delle leggi e dei regolamenti comunali.

A Livorno mancano controlli ed è scarsa l’applicazione coattiva delle regole.

Il dato raccolto evidenzia l’esistenza oggettiva di un problema finora sminuito, come tutti gli altri del resto, e anzi accresciuto dall’inerzia di chi fa finta di non vedere (o meglio, di non sentire).

 

Un sindaco che vuole «combattere» contro chi fa foto e video dalla finestra per lamentarsi della movida e un questore che riduce il tutto a frasi come «la vita è rumore, solo la morte è silenzio», non rispondono alle necessità dei cittadini.

Infatti, quelli considerati dal Sole24Ore sono aspetti tra loro diversi, ma che nel loro insieme descrivono una città che sta indubbiamente arretrando per la qualità della vita.

Ultima considerazione: e  la vicina Pisa, come se la passa? È in costante risalita, quest’anno è passata all’22esimo posto, mentre Livorno è al 55esimo.

A dimostrazione che il problema non è certo legato all’ “area geografica”, quanto alla qualità delle amministrazioni e delle Istituzioni locali.

Luca Salvetti farebbe meglio ad andare a lezione dal sindaco di Pisa.”

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione