Cronaca 1 Settembre 2018

Questura, Ancora controlli sul territorio

Individuate due case di appuntamento

Nella giornata di giovedì 30 agosto 2018 sono stati effettuati controlli, predisposti e coordinati dalla Questura di Livorno, che hanno interessato l’intera provincia di Livorno con la partecipazione di pattuglie dei Commissariati di Rosignano, Cecina, Piombino e Portoferraio.

In tutto sono stati controllati 188 mezzi e 237 persone

In particolare a Portoferraio venivano effettuati controlli in quattro esercizi pubblici, di cui due sale slot e due bar: sono state contestate due sanzioni amministrative.

Inoltre sono state individuate due case di appuntamento all’interno delle quali sono state identificate due cittadine extracomunitarie della Repubblica Domenicana, una delle quali è stata indagata in stato di libertà per il reato di sfruttamento della prostituzione. A carico della stessa veniva anche emesso un decreto di espulsione dal territorio nazionale.

A Rosignano i controlli sono stati estesi anche ai due scali ferroviari e al terminal dei bus.

A Cecina sono stati controllati due esercizi pubblici. In una sala VLT-Sala slot sono tuttora in corso accertamenti per presunte violazioni di carattere penale e/o amministrative.

A Piombino sono stati controllati quattro esercizi pubblici senza riscontrare violazioni.

 

Nei prossimi giorni procederanno incessantemente i servizi straordinari di controllo sul territorio disposti dalla Questura di Livorno.

CONDIVIDI SUBITO!