Ambiente 5 febbraio 2020

Scoglio del Sale, i residenti: “I lavori programmati stanno devastando la spiaggia naturale”

"Stamattina sulla spiaggia c'erano molti ricci morti. Chiediamo l'interessamento del sindaco Salvetti"

Antignano (Livorno), 05 febbraio 2020 – “Che cosa stanno combinando alla Spiaggia del Sale di Antignano?” E’ quanto si stanno chiedendo i residenti, che hanno anche mandato una lettera di denuncia a Legambiente.

Il Comune di Livorno – sembra a seguito di un bando di gara esperito sotto la precedente gestione Cinque Stelle – ha dato il via al ripascimento della spiaggetta che si estende per circa trecento metri dai bagni Roma verso Livorno.

Il problema, come segnalato nella lettera firmata, è che i lavori  – invece di migliorare l’area e l’ecosistema –  li stanno devastando.

L’originale manto di sabbia, creatosi naturalmente nel corso degli anni, è stato ricoperto “da una massa di pietre a cui verrà aggiunta ulteriore ghiaia più sottile che con ogni probabilità verrà portata via alla prima mareggiata, lasciando un letto di sassi”.

“Il risultato – proseguono i frequentatori della zona – è che prima vi si poteva camminare scalzi ed era un ecosistema naturale. Oggi – e i lavori non sono ancora finiti – ci passa solo con le scarpe da trekking e abbiamo assistito a una morìa di ricci, chiaramente soffocati dalla polvere che era insieme al carico di sassi”.

“Chiediamo al sindaco – che sappiamo conoscere la zona – di intervenire su questo scempio ecologico prima che il danno sia totalmente irreversibile“.

Il punto della situazione sulla spiaggia del sale rilasciato dall’assassore all’ambiente Giovanna Cepparello

 

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento