Home 29 Luglio 2017

Un esposto contro le occupazioni abusive

Fratelli d’Italia: “Basta con queste favelas livornesi gestite da associazioni di estrema sinistra in spregio alla sicurezza delle persone”

L’episodio di tensione avvenuto ieri a palazzo Maurogordato tra i tecnici Enel e gli occupanti ha suscitato una dura posizione di Fratelli d’Italia

Il sindaco di Livorno ha il dovere di ripristinare la legalità – spiega il coordinatore comunale Andrea Romiti – e non può permettere che famiglie italiane siano costrette a vivere in queste strutture occupate simili a favelas brasiliane. Se ci sono stranieri che non hanno né casa e né lavoro devono tornare al loro Paese basta con questo buonismo sulle spalle dei cittadini regolari più deboli. Nogarin deve trovare il coraggio di dare una soluzione alle famiglie italiane senza casa  verificando se chi oggi usufruisce di una casa popolare non abbia proprietà nel proprio Paese di origine”.

Paola Nucci del direttivo regionale ha ricordato che “Un’amministrazione comunale seria deve condannare queste associazioni di estrema sinistra che sfruttando le troppe situazioni di emarginazione sociale gestiscono in prima persona le occupazioni abusive, facendo vivere persone  in situazioni di scarsissima sicurezza con impianti luce volanti e a rischio incendio, senza considerare le precarie situazioni igieniche dei luoghi.

Fratelli d’Italia sta preparando un esposto contro il Sindaco che come Autorità Sanitaria non deve permettere il continuare di queste favelas livornesi.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento