Ambiente 29 Luglio 2018

Inceneritore, Rifiuti zero vuole incontro con AAMPS

Inceneritore, “AAMPS chiarisca il percorso previsto dall’azienda per giungere allo spegnimento “,

 

Inceneritore: “Il Coordinamento Rifiuti Zero Livorno chiede al Comune di Livorno la convocazione nei prossimi giorni del tavolo tecnico partecipativo verso Rifiuti Zero per analizzare il percorso previsto da Aamps per lo spegnimento dell’inceneritore. 

Nel bilancio consuntivo 2017, adottato dal C.d.A. in data 22 marzo 2018, appaiono dati e dichiarazioni che sembrano in contraddizione rispetto alle dichiarazioni ufficiali del Comune, che annunciavano una chiusura definitiva dell’impianto entro il 2021:

– si programmano “fermate straordinarie” per “interventi manutentivi” anche a 42 mesi dall’approvazione del bilancio, quindi fino all’autunno del 2021 (pag. 32 – nota integrativa);

– viene dichiarato che Aamps ha provveduto a costituire un fondo per la bonifica dell’area in cui insiste l’impianto, in un arco temporale di 8 anni a partire dal 2016, quindi “fino al 2023, anno di scadenza dell’AIA” (pag. 35 – nota integrativa).

Chiediamo quindi che l’azienda chiarisca il percorso previsto dall’azienda per giungere allo spegnimento dell’inceneritore, così come fortemente voluto dal Comune di Livorno, specificando il cronoprogramma degli interventi previsti e l’anno in cui si prevede di chiudere l’impianto.

Coordinamento provinciale Rifiuti-Zero Livorno

CONDIVIDI SUBITO!

Articoli correlati